I migliori robot aspirapolvere del test

robert

Scritto da: Robert Mertens

Ultimo aggiornamento: 

(*) Nota sui link di affiliazione e sui finanziamenti

Dopo aver testato nella pratica più di 55 dei migliori robot aspirapolvere, è chiaro: i robot aspirapolvere saranno un vero aiuto nelle case nel 2022. Su vacexperts.com ci dedichiamo naturalmente anche ai professionali test di robot aspirapolvere e al confronto. Da noi troverete ampie recensioni di prova, un consiglio d’acquisto interattivo, un consiglio d’acquisto completo nonché guide sull’argomento.

Test del robot aspirapolvere: i vincitori del test

hoover robot test
I migliori robot hoover testati su vacexperts.com – Immagine: Robert Mertens
Robot aspirapolvere oltre 350 euroRobot aspirapolvere fino a 350 euro
Nella tabella di confronto potete vedere i nostri 3 attuali vincitori del test sugli robot aspirapolvere oltre i 350€. I dispositivi in questa fascia di prezzo rappresentano solitamente gli attuali modelli di punta dei rispettivi produttori. Ve li presentiamo più avanti nella tabella.
roborock S7
Roborock S7
roborock S6 Max V
Roborock S6 MaxV
ECOVACS Deebot OZMO T8
ECOVACS Deebot OZMO T8

1. Platz

2. Platz

3. Platz

Potenza di aspirazione per pavimenti duri: Molto buona

Potenza di aspirazione del tappeto: Molto Buona

Funzione di pulizia: Molto buona

  • Potenza di aspirazione (Pa): 2.500
  • Funzione di pulizia: Attiva
  • APP/Programmabile: Sì
  • Multiple carte memorizzabili: Sì
  • Durata della batteria: 180min (5. 200 mAh)
  • Navigazione: Laser
  • Contenitore della polvere: 470ml
  • Rumorosità: circa 67 dB
  • Per chi soffre di allergie: Filtro Sì / svuotamento non senza contatto
  • Con stazione di aspirazione: Sì (supplemento di prezzo in ggn.)
Potenza di aspirazione per pavimenti duri: Molto buona

Potenza di aspirazione del tappeto: Molto Buona

Funzione di pulizia: Buona

  • Potenza di aspirazione (Pa): 2.500
  • Funzione di pulizia: Passiva
  • APP/Programmabile: Sì
  • Multiple carte memorizzabili: Sì
  • Durata della batteria: 240min (5. 200 mAh)
  • Navigazione: Laser
  • Contenitore della polvere: 460ml
  • Rumore: circa 67 dB
  • Per chi soffre di allergie: Filtro Sì / Svuotamento non senza contatto
  • Con stazione di aspirazione: No
Potenza di aspirazione per pavimenti duri: Molto buona

Potenza di aspirazione del tappeto: Buona

Funzione di pulizia: Molto buona

  • Potenza di aspirazione (Pa): 2.000
  • Funzione di pulizia: Attiva
  • APP/Programmabile: Sì
  • Multiple carte memorizzabili: Sì
  • Durata della batteria: 200min (5. 200 mAh)
  • Navigazione: Laser
  • Contenitore della polvere: 420ml
  • Rumorosità: circa 66 dB
  • Per chi soffre di allergie: Filtro Sì / svuotamento non senza contatto
  • Con stazione di aspirazione: Sì (supplemento di prezzo in ggn.)

Recensioni clienti:

1.000 Recensioni Amazon

Recensioni clienti:

1.950 Recensioni Amazon

Recensioni clienti:

3.500 Recensioni Amazon

Confronto prezzi Confronto prezzi Confronto prezzi
Recensione »Recensione »
Recensione »
Nella tabella di confronto potete vedere i nostri 3 attuali vincitori del test dei robot aspirapolvere fino a 350€. Tuttavia, vorremmo notare che questi dispositivi “economici” non sono ovviamente gli attuali dispositivi di punta dei rispettivi produttori e quindi non si avvicinano ad essi in termini di caratteristiche e prestazioni. Tuttavia, sono sufficienti per la maggior parte delle famiglie.
Dreame F9
Dreame F9
roborock S5MAX
roborock S5MAX
Dreame L10 Pro
Dreame L10 Pro

Vincitore del rapporto prezzo-prestazioni

Il vincitore del vecchio test

Anche buono

Potenza di aspirazione per pavimenti duri: Molto buona

Potenza di aspirazione del tappeto: Buona

Wischfunktion: Befriedigend

  • Potenza di aspirazione (Pa): 2.500
  • Funzione di scorrimento: Sì
  • APP/Programmabile: Sì
  • Multiple mappe memorizzabili: No
  • Durata della batteria: 150min (5.200 mAh)
  • Navigazione: Doppio giroscopio con sensore TOF
  • Contenitore della polvere: 600ml
  • Luminosità: circa 65 dB
  • Per chi soffre di allergie: Filtro Sì / Svuotamento non senza contatto
.
Potenza di aspirazione per pavimenti duri: Molto buona

Potenza di aspirazione del tappeto: Buona

Funzione di pulizia: Buona

  • Potenza di aspirazione (Pa): 2.000
  • Funzione di pulizia: Sì
  • APP/Programmabile: Sì
  • Multiple carte memorizzabili: Sì
  • Durata della batteria: 150min (5. 200 mAh)
  • Navigazione: Laser
  • Contenitore della polvere: 600ml
  • Rumore: circa 65 dB
  • Per chi soffre di allergie: Filtro Sì / Svuotamento non senza contatto
Potenza di aspirazione per pavimenti duri: Molto buona

Potenza di aspirazione del tappeto: Buona

Wischfunktion: Befriedigend

  • Potenza di aspirazione (Pa): 4.000
  • Funzione di scorrimento: Sì
  • APP/Programmabile: Sì
  • Multiple mappe memorizzabili: No
  • Durata della batteria: 110min (5.200 mAh)
  • Navigazione: Laser
  • Contenitore della polvere: 575ml
  • Rumore: circa 65 dB
  • Per chi soffre di allergie: Filtro Sì / Svuotamento non senza contatto

Recensioni clienti:

620 Recensioni Amazon

Recensioni clienti:

900 Recensioni Amazon

Recensioni clienti:

712 Recensioni Amazon

Confronto prezzi Confronto prezzi Confronto prezzi
Recensione
Recensione

Recensione

Non hai trovato quello che stavi cercando?

Usa il consulente d’acquisto interattivo Usa il cercatore di aspirapolvere- aspirapolvere Visualizza la lista dei migliori Usa i consigli online

Breve introduzione: i nostri robot aspirapolvere vincitori del test a partire da 350€

Vincitore del test dei robot aspirapolvere: Roborock S7 / S7+

vacuum robot test winner roborock s7 plus
Il nostro attuale vincitore del test dei robot aspirapolvere, il Roborock S7.

Con il Roborock S7, l’azienda cinese è anche il vincitore del test nella categoria di prezzo superiore a 350€. A nostro avviso, il Roborock S7 è il miglior robot aspirapolvere con funzione di pulizia (e stazione di aspirazione opzionale) al momento. Per un prezzo superiore, si ottiene un robot aspirapolvere con ottime prestazioni di aspirazione su pavimenti duri e moquette, che si comporta molto bene anche con i peli di animali domestici.

La funzione di pulizia è stata nuovamente migliorata rispetto all’S6 MaxV e offre i migliori risultati di tutti i robot aspirapolvere ibridi fino ad oggi. Il punto forte della funzione di pulizia è che la piastra di pulizia viene premuta sul pavimento con una pressione di 600 g, muovendosi e vibrando per simulare una vera pulizia. Sui tappeti, la piastra viene sollevata automaticamente.

L’S7 è un prodotto sofisticato e all’avanguardia. Naviga e lavora in modo rapido e affidabile in tutte le stanze grazie alla tecnologia laser. L’aspirapolvere robot può essere facilmente gestito tramite l’app Xiaomi o Roborock, si possono salvare più mappe, si possono impostare zone no-go e no-mop e molto altro ancora.

Per coloro che desiderano automatizzare ulteriormente l’aspirazione, il Roborock S7 è offerto anche nella versione S7+ che include una stazione di svuotamento automatico. A nostro avviso, la stazione di aspirazione è la migliore disponibile sul mercato. Tuttavia, Roborock la sta pagando ancora un buon prezzo, poco meno di 400€ al momento.

Per il Roborock S7, possiamo dare una chiara raccomandazione a tutti gli acquirenti che sono disposti a investire circa 550€ in un robot aspirapolvere.

  • lavorazione di qualità
  • grande gamma di funzioni con molte caratteristiche innovative
  • ottimi risultati di pulizia
  • funzione mopping assolutamente utilizzabile
Video

video del produttore – youtube.com

Recensioni di clienti ed esperti
Recensioni di clienti (08/22)Grado (numero di valutazioni)
amazon.de4,6 (1.200)
Recensioni di esperti (08/22)Note
chip.de1,4 (molto bene)
connect.deTestsieger (451 von 500 Punkten)
techstage.de5/5
computerbild.deGut (1,9) Preis-Leistungs-Sieger
Leggi la nostra recensione

2° posto: Roborock S6 MaxV

testsieger saugroboter test roborock s6 maxv
Il nostro secondo posto nel test dei robot aspirapolvere è conquistato dal Roborock S6 MaxV. Immagine: Robert Mertens

Con il Roborock S6 MaxV, l’azienda cinese si piazza al secondo posto insieme al vincitore del nostro test sull’aspirapolvere robot, l’S7. Secondo noi, il Roborock S6 MaxV è ancora uno dei migliori robot aspirapolvere. Per un prezzo che ora non è più così alto, si ottiene un robot aspirapolvere con ottime prestazioni di aspirazione su pavimenti duri e tappeti, che si comporta bene anche con i peli di animali domestici.

Anche la funzione di pulizia funziona molto bene e, soprattutto, in modo uniforme su questa versione. Nel complesso, tuttavia, non è così buona come sull’attuale vincitore del test.

L’S6 MaxV è un prodotto maturo con uno stato dell’arte ancora molto buono. Naviga e opera in modo rapido e affidabile attraverso gli spazi utilizzando una combinazione di telecamera e tecnologia laser chiamata ReactiveAI ed evita praticamente tutti gli ostacoli.

Il robot aspirapolvere può essere facilmente gestito tramite l’app Xiaomi o Roborock: È possibile salvare più mappe, impostare zone di non utilizzo e zone di non utilizzo e molto altro ancora.

Possiamo anche consigliare Roborock S6 MaxV a tutti gli utenti che sono disposti a investire circa 500€ in un robot aspirapolvere.

  • lavorazione di qualità
  • grande gamma di funzioni con molte caratteristiche innovative
  • ottimi risultati di pulizia
  • utilizzabile funzione di pulizia
Video

video del produttore – youtube.com

Recensioni di clienti ed esperti
Recensioni di clienti (08/22)Grado (numero di valutazioni)
amazon.de4,7 (2.150)
Recensioni di esperti (08/22)Note
Stiftung Warentest (10/2021)2,3 (Gut)
Leggi la nostra recensione

3° posto: Ecovacs Deebot OZMO T8

ecovacs deebot ozmo t8 plus test
L’ECOVACS Deebot Ozmo T8 in prova.

Il Deebot OZMO T8 di Ecovacs è un potente robot aspirapolvere con funzione di pulizia e molte caratteristiche innovative. Con l’aiuto della navigazione laser avanzata e della telecamera, questo aiutante domestico di alta qualità è in grado di orientarsi facilmente nelle stanze.

Grazie al moderno rilevamento 3D degli ostacoli, gli ostacoli più grandi o i gradini non creano problemi al robot aspirapolvere. Nella versione AIVI, Ecovacs Deebot OZMO T8 è dotato anche di intelligenza artificiale (AI), che migliora ulteriormente il suo comportamento di navigazione.

Nel nostro test di robot aspirapolvere, l’Ecovacs Deebot OZMO T8 ci ha convinto completamente. Abbiamo apprezzato in particolare la navigazione avanzata, le ottime prestazioni di aspirazione e la funzione di pulizia utilizzabile. Quest’ultima non è ancora scontata nemmeno con i robot aspirapolvere più costosi. Ecovacs Deebot OZMO T8 è dotato di un piatto tergicristallo vibrante con un proprio motore e può esercitare una pressione molto maggiore sul pavimento rispetto ai modelli con funzione di tergitura passiva.

Nel nostro test, durato diverse settimane, il robot aspirapolvere intelligente ha convinto anche per il funzionamento intuitivo e per la durata di funzionamento superiore alla media, pari a un massimo di 3 ore. Le prestazioni di aspirazione e pulizia sono impressionanti sia sui pavimenti duri che sui tappeti e non hanno nulla da invidiare ai concorrenti.

Ad eccezione del tempo di ricarica relativamente lungo di circa 6 ore e del prezzo non proprio favorevole, non abbiamo nulla di cui lamentarci. Pertanto, possiamo raccomandare il Deebot OZMO T8 di Ecovacs di prima classe senza alcuna restrizione e consigliarlo a tutti gli acquirenti.

  • lavorazione di qualità
  • grande gamma di funzioni con molte caratteristiche innovative
  • ottimi risultati di pulizia
  • funzione di pulizia assolutamente utilizzabile
Video

video del produttore – youtube.com

Recensioni di clienti ed esperti
Recensioni di clienti (09/21)Grado (numero di valutazioni)
amazon.de4,3 (680)
Leggi la nostra recensione.

Breve introduzione: il nostro test dei robot aspirapolvere vincitori sotto i 350€

Il miglior robot aspirapolvere sotto i 350€: Roborock S5 Max

saugroboter testsieger roborock s5max
Il nostro attuale vincitore del test sui robot aspirapolvere nella fascia di prezzo fino a 350 euro, il Roborock S5 Max. Immagine: Robert Mertens

Il Roborock S5 Max è il nostro vecchio vincitore del test nella fascia di prezzo superiore a 350€ e fino a poco tempo fa era – a nostro avviso – il miglior robot aspirapolvere. Nel frattempo, l’S5 Max è stato sostituito dai nuovi Roborock S6 MaxV e S7, molto più costosi. Dopo l’uscita dell’S6 MaxV, l’S5 Max è disponibile presso molti rivenditori a circa 350€ – 400€. La nostra opinione: Un ottimo prezzo per un ottimo robot aspirapolvere!

Quindi, per un prezzo ragionevole, si ottiene un prodotto ben progettato e (quasi) all’avanguardia nella tecnologia dei robot aspirapolvere. Il robot aspirapolvere naviga in modo affidabile in tutte le stanze grazie alla navigazione laser LDS, crea mappe digitali dell’appartamento/delle stanze (è possibile salvare più mappe), può essere controllato in modo affidabile tramite l’app e ha ottime prestazioni di aspirazione.

Le prestazioni di aspirazione sono particolarmente convincenti su pavimenti duri e tappeti corti. Anche la funzione di pulizia funziona molto bene e, soprattutto, in modo uniforme con questa versione. Naturalmente, non bisogna aspettarsi miracoli dalla funzione di asciugatura, ma è sicuramente ottima per rimuovere la polvere e lo sporco leggero.

Non abbiamo praticamente nulla da criticare su questo robot aspirapolvere e possiamo continuare a consigliarlo vivamente.

  • ottima fattura
  • ottimo rapporto qualità/prezzo
  • elevata potenza di aspirazione
  • lungo tempo di funzionamento
Video

video del produttore – youtube.com

Recensioni di clienti ed esperti
Recensioni di clienti (09/21)Grado (numero di valutazioni)
amazon.de4,8 (900)
otto.de4,5 (100)
Leggi la nostra recensione.

Vincitore del rapporto prezzo/prestazioni: Dreame F9

saugroboter testsieger preis leistung dreame f9
Di gran lunga il miglior robot aspirapolvere economico del test: il Dreame F9.

Il Dreame F9 è disponibile da qualche tempo anche in Germania a un prezzo particolarmente accessibile. Nel nostro test, il Dreame ci ha convinto per le sue ottime prestazioni di aspirazione (per questo segmento di prezzo), la buona fattura, l’utile funzione di pulizia e la buona durata della batteria. Sebbene sia stata omessa la navigazione laser LDS, ormai comune per i robot aspirapolvere, il Dreame si muove con sicurezza nelle stanze. Inoltre, l’F9 convince grazie alle ampie funzioni di programmazione e può essere gestito senza problemi tramite l’app Xiaomi.

Ovviamente, il Dreame, molto economico, non ha tutte le caratteristiche di praticità che offrono gli robot aspirapolvere più costosi. Ad esempio, non è possibile salvare più mappe, la navigazione è un po’ più lenta e la funzione di pulizia non si disattiva automaticamente quando il robot passa sui tappeti. Ma a giudicare dal costo iniziale, il Dreame F9 è uno dei migliori robot aspirapolvere con prestazioni di aspirazione di classe nel segmento di prezzo sotto i 350€. È un’ottima scelta per la maggior parte delle famiglie sotto i 100mq con una semplice pianta piatta.

  • buona fattura
  • ottimo rapporto qualità/prezzo
  • elevata potenza di aspirazione
  • lungo tempo di funzionamento
Video

video del produttore – youtube.com

Recensioni di clienti ed esperti
Recensioni di clienti (05/21)Grado (numero di valutazioni)
amazon.de4,5 (200)
Leggi la nostra recensione.

Parimenti buono: Dreame L10 Pro

dreame l10 pro aspirapolvere robot economico
Il Dreame L10 Pro è un buon robot aspirapolvere economico con tecnologia avanzata.

Dreame L10 Pro è un robot aspirapolvere e lavapavimenti di prima classe con un’ampia gamma di funzioni e un design accattivante. Riesce a orientarsi ovunque grazie alla moderna navigazione LDS e al rilevamento 3D degli ostacoli. Gli ostacoli di grandi e medie dimensioni non creano problemi al robot aspirapolvere. Calzini e altri ostacoli più piccoli, invece, a volte vengono rilevati troppo tardi.

Nel nostro test di robot aspirapolvere, il Dreame L10 Pro ha impressionato soprattutto per la sua forte potenza di aspirazione (4.000 Pa) e per il suo tempo di funzionamento superiore alla media, fino a 150 minuti. Sui pavimenti duri, il robot aspirapolvere e lavapavimenti intelligente non deve nascondersi dai rinomati concorrenti. Sui pavimenti in moquette, i risultati di pulizia sono leggermente peggiori rispetto a quelli dei nostri modelli di punta.

Il Dreame L10 Pro può essere utilizzato in modo intuitivo e impostato individualmente tramite l’applicazione per smartphone. Gli utenti possono impostare gli orari di pulizia, pulire selettivamente le stanze e salvare più piani, tra le altre funzioni. Il robot aspirapolvere e lavapavimenti supporta i comandi vocali, ha il rilevamento automatico dei tappeti e una funzione di pulizia regolabile elettronicamente. Purtroppo, quest’ultima non si avvicina alle piastre vibranti dei nostri modelli di punta e non può quindi sostituire un mocio.

Sotto la linea, il Dreame L10 Pro è stato in grado di convincerci completamente, ad eccezione di piccoli punti deboli. Ha un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è una buona scelta per chi ha appartamenti e case più grandi.

  • Lavorazione di prima classe
  • Grande gamma di funzioni
  • Elevata potenza di aspirazione
  • Lungo tempo di funzionamento
Video

video del produttore – youtube.com

Recensioni di clienti ed esperti
Recensioni di clienti (06/22)Grado (numero di valutazioni)
amazon.de4,5 (825)
mediamarkt.de5 (5)
cyberport.de5 (4.5)
Recensioni di esperti (04/22)Note
chip.de1,7 (bene)
Leggi la nostra recensione.

Guida all’acquisto dell’aspirapolvere robot interattivo

Con la guida interattiva all’acquisto di robot aspirapolvere, potete trovare il miglior robot aspirapolvere per voi in pochi clic. Il consulente d’acquisto vi guida passo dopo passo attraverso i punti più importanti della decisione d’acquisto e vi mostra di conseguenza i prodotti più adatti.

[guideplugin_guide id=2951]

I consigli per gli acquisti: cosa cercare quando si acquista

consigli per l'acquisto di aspirapolvere
Grafica: Robert Mertens

Se non volete affidarvi solo alla nostra opinione e/o volete fare qualche ricerca, la nostra guida all’acquisto vi aiuterà sicuramente a trovare il miglior robot aspirapolvere per le vostre esigenze.

Il prezzo: costi di acquisto e di follow-up

Anche se il miglior robot aspirapolvere non deve essere per forza costoso, è consigliabile fare attenzione, soprattutto quando si acquistano dispositivi molto economici (sotto i 150€), e informarsi sul modello corrispondente – il modo migliore, ovviamente, è leggere il nostro test.

A partire da 350€ si possono trovare in genere ottimi robot aspirapolvere con dotazioni tecniche aggiornate e una buona potenza di aspirazione. Come per quasi tutti i dispositivi tecnici, anche per gli robot aspirapolvere non esistono limiti massimi.

Se siete disposti a investire più di 500€ in un aspirapolvere robot, avete già raggiunto la classe premium. Qui avrete a disposizione la tecnologia più avanzata e gli accessori più recenti, come la stazione di aspirazione automatica.

In ogni caso, è necessario considerare anche i costi di assistenza che si dovranno sostenere con l’acquisto del robot. Di norma, i robot aspirapolvere non utilizzano sacchetti per l’aspirazione. Tuttavia, le eventuali parti soggette a usura, come spazzole o filtri, possono essere ancora più costose. Fate attenzione a non cadere nella trappola dei costi, lasciandovi impressionare dal prezzo d’acquisto apparentemente basso senza chiedervi quanto possa diventare costosa la manutenzione dell’apparecchio.

Dimensione dell’abitazione & Layout dell’abitazione

esempi di stanze
Immagine: Robert Mertens

Le dimensioni e il taglio del proprio appartamento sono un punto importante che dovrebbe essere preso in considerazione nella decisione. Ad esempio, per gli appartamenti più piccoli, di circa 25 mq, esistono già modelli economici ottimali per queste dimensioni. Per gli appartamenti più grandi, un modello del genere sarebbe ovviamente troppo piccolo. Molti produttori indicano, ad esempio, sulla confezione o nelle istruzioni per l’uso, su quali superfici e metri quadrati il robot funziona in modo ottimale.

Inoltre, occorre considerare se in casa ci sono molti mobili o altri oggetti facili da rovesciare. I nostri test pratici hanno dimostrato che alcuni robot aspirapolvere spingono con una forza piuttosto elevata contro mobili o altri oggetti e potrebbero ribaltarli o danneggiarli. Potete trovare indicazioni in merito nei nostri rapporti di prova o nelle testimonianze di altri acquirenti.

Ci sono tappeti a pelo alto, bordi alti della moquette, soglie di porte o scale?

A causa della loro scarsa potenza di aspirazione, gli robot aspirapolvere economici di solito hanno difficoltà a pulire in modo soddisfacente anche i tappeti a pelo alto. A volte si bloccano anche sui bordi dei tappeti o sulle porte alte. Pertanto, prima dell’acquisto, è necessario verificare se il modello preferito è adatto almeno per i tappeti a pelo corto e fino a quale altezza può superare gli ostacoli.

Misurate anche l’altezza dei vostri tappeti e delle porte. Sebbene molti robot aspirapolvere siano in grado di superare piccoli ostacoli, di solito riescono a gestire solo un’altezza di non più di 2,5 cm.

Dimensione della vasca di raccolta e tipo di filtro

Se un robot aspirapolvere è dotato di un grande sacco per la polvere o di un contenitore di raccolta, questo è ovviamente un vantaggio perché il sacco e il contenitore non devono essere cambiati o svuotati così spesso. Di solito è possibile sapere quanto è grande il contenitore di raccolta dai dati del prodotto o dalle istruzioni. Naturalmente, lo mostriamo anche nei nostri rapporti di prova.

Inoltre, è poco utile se il robo-aspirapolvere aspira la polvere e questa viene poi soffiata di nuovo nella stanza come polvere fine attraverso il filtro scadente. Sono proprio queste polveri sottili a costituire un pericolo per la salute e, a causa delle loro dimensioni ridotte (poco meno di 10 micrometri di diametro), possono essere fermate solo da filtri speciali. La maggior parte dei modelli più recenti del nostro test dell’aspirapolvere robot ha un filtro HEPA che soddisfa questi requisiti.

Raccomandazione: Il contenitore di raccolta più grande possibile e un buon filtro HEPA sono sempre un vantaggio.

Prestazioni di aspirazione e pulizia

cleaning power hoover robot
Immagine: Robert Mertens

Ovviamente, anche le prestazioni di pulizia del robot aspirapolvere giocano un ruolo estremamente importante. La cosiddetta potenza di aspirazione è spesso specificata dai produttori in “Watt” o “Pa“. Il nostro test sugli robot aspirapolvere ci ha mostrato che questi valori possono essere utilizzati come una buona guida. Tuttavia, non è possibile ricavarne una dichiarazione definitiva sulle prestazioni di aspirazione nella pratica.

  • I modelli economici sotto i 150€ a volte hanno solo una potenza di aspirazione molto bassa di circa 1.000 Pa. Questo lascia spesso capelli o briciole sul pavimento.
  • I robot aspirapolvere di prezzo medio, intorno ai 350€, non dovrebbero avere problemi grazie alla loro migliore potenza di aspirazione, attualmente pari a 1.500 Pa – 2.000 Pa o più.
  • La maggior generazione di robot aspirapolvere (500€ o più) lavora solitamente con circa 2.000 Pa – 2.500 Pa. In questo modo è possibile ottenere ottimi risultati di pulizia anche su tappeti piatti; i tappeti alti e quelli con fibre lunghe, invece, continuano a rappresentare un problema.
  • Un contributo importante alle prestazioni di pulizia è dato anche da una spazzola o da un rullo di gomma più grande possibile, che, ad esempio, rimuove lo sporco dal tappeto e lo convoglia verso l’apertura di aspirazione.
Consiglio: Prestate attenzione al punto “Prestazioni di pulizia” qui nel rapporto di prova dell’aspirapolvere. Lì si approfondiscono le prestazioni di aspirazione su varie superfici nella pratica.

Durata della batteria e tempo di ricarica

durata batteria robot aspirapolvere

La batteria e il suo tempo di funzionamento giocano un ruolo fondamentale in un robot aspirapolvere, in modo che possa svolgere il lavoro previsto in vostra assenza.

Maggiore è la durata della batteria, maggiore è l’area che il robot aspirapolvere può coprire con una sola carica. Di conseguenza, può pulire di più in meno tempo. Di norma, un robot aspirapolvere ha bisogno di 30-45 minuti per un’area di 20 metri quadrati: questo valore non dovrebbe essere inferiore.

Inoltre, è importante che il robot aspirapolvere pulisca più area in meno tempo.

Anche la qualità della batteria è importante. Le continue cariche e scariche porteranno prima o poi alla sostituzione della batteria. I modelli inferiori senza batteria agli ioni di litio tuttavia, hanno una durata ancora più limitata e spesso non possono essere salvati inserendo una nuova batteria.

Inoltre, quando acquistate un aspirapolvere, assicuratevi che sia in grado di guidare autonomamente verso la sua base di ricarica quando il livello di carica della batteria è prossimo alla fine. In questo modo, non dovrete assicurarvi di aver caricato il robot aspirapolvere prima di utilizzarlo. Al momento dell’acquisto, si dovrebbe anche tenere conto del tempo necessario per la ricarica completa del modello scelto.

Consiglio: Si consiglia un modello di qualità superiore che possa guidarsi da solo fino alla stazione di ricarica e che abbia una batteria agli ioni di litio con un’autonomia il più possibile lunga.

Livello del robot aspirapolvere

robot aspirapolvere piatto
Immagine: Robert Mertens

Il diametro di un robot aspirapolvere ha un ruolo meno importante. Se il dispositivo è troppo alto, non sarà in grado di passare sotto i mobili e faciliterà il vostro lavoro solo in misura limitata, poiché dovrete aspirare voi stessi sotto i mobili. Per questo motivo, in caso di dubbio, vi consigliamo di prendere le misure dei vostri mobili. In questo modo sarete sicuri di scegliere un modello con l’altezza giusta e vi risparmierete possibili fastidi.

Raccomandazione: Idealmente, naturalmente, il robot dovrebbe essere il più piatto possibile, in modo da poter passare sotto tutti i mobili. Naturalmente ci sono dei limiti tecnici, per cui i modelli più piatti sono attualmente alti circa 8 cm.

Sistema di navigazione per robot aspirapolvere

vacuum robot navigation
Immagine: Robert Mertens

I modelli più costosi attualmente sul mercato hanno naturalmente anche le innovazioni di navigazione più sofisticate. Ad esempio, ci sono modelli in cui è possibile programmare in anticipo l’esatta area di pulizia, massimizzando la precisione della pulizia.

Dal nostro primo test di robot aspirapolvere nel 2015, ci sono stati un bel po’di sviluppi nella navigazione. L’attuale sviluppo nel 2021 si sta chiaramente muovendo in direzione della cosiddetta navigazione laser. I robot a vuoto con navigazione laser sono riconoscibili dalla piccola “torre” sul corpo del robot. Il posizionamento e la misurazione spaziale vengono quindi sempre effettuati in tempo reale con l’assoluta precisione della tecnologia laser. Di conseguenza, un robot aspirapolvere è in grado di navigare con estrema precisione all’interno della casa e di aggirare eventuali ostacoli. In alcuni casi, la tecnologia laser è supportata da una o più telecamere.

I vecchi robot aspirapolvere si muovono in modo quasi casuale in una stanza e non superano alcuni angoli o impiegano molto tempo perché non lavorano in modo efficace. Questo è ovviamente impossibile con un robot aspirapolvere dotato di un vero sistema di navigazione.

Ci sono tuttavia alternative più economiche, come i modelli che memorizzano percorsi e stanze dopo la prima pulizia, in modo da seguire il percorso più efficiente per l’area alla successiva pulizia.

Raccomandazione: Il robot aspirapolvere dovrebbe avere diversi sistemi di navigazione per rilevare ostacoli e scale. In questo modo è possibile lasciarlo lavorare da solo senza preoccupazioni e garantire una pulizia il più possibile accurata.
.

Luminosità

I vari robot aspirapolvere a volte differiscono in modo significativo per il volume che producono durante il funzionamento. Se il robot deve essere utilizzato solo quando siete fuori casa, questo è un criterio meno importante per voi. In caso contrario, dovreste prestare maggiore attenzione, poiché il livello di rumore del robot aspirapolvere può essere così alto da non permettervi di conversare indisturbati.

Il volume di funzionamento specificato della maggior parte dei dispositivi testati è solitamente compreso tra 50 e 70 decibel. Tuttavia, non bisogna farsi ingannare da questa cifra. Di norma, non è il volume puro a determinare il fastidio di un rumore, ma la frequenza dei suoni. Pertanto, è difficile concludere da una specifica in decibel se il volume di funzionamento è piacevolmente silenzioso o percepito come fastidioso. Pertanto, in ogni caso, prestate attenzione ai nostri rapporti di prova e alle valutazioni degli altri utenti

Consiglio: Prestate attenzione ai nostri rapporti di prova e al punto “volume”. In questo punto abbiamo testato il volume in tutte le modalità.

Accessori

vacuum robot accessories suction station
Immagine: Robert Mertens – Stazione di aspirazione dell’iRobot Roomba i7

Nell’ultima generazione di aspirapolvere robot, è entrato nel mercato anche un interessante accessorio. La stazione di aspirazione automatica (stazione di svuotamento automatico) è stata inizialmente offerta da iRobot come accessorio per i suoi dispositivi di fascia alta e ora sta trovando sempre più spazio nei modelli di fascia media e in quelli di altri produttori.

Anche se la stazione di aspirazione è piuttosto goffa e molto rumorosa, offre proprio questo vantaggio decisivo, soprattutto per chi soffre di allergie e per chi non vuole entrare in contatto con il materiale aspirato. Lo sporco viene automaticamente aspirato dal robot aspirapolvere dopo il processo di aspirazione e finisce in un sacchetto della polvere nella stazione.

Overview: Tutti gli robot aspirapolvere con stazione di svuotamento automatico

Quali vantaggi offrono gli robot aspirapolvere e per chi sono interessanti?

vantaggi del robot aspirapolvere
Immagine: Robert Mertens

Adatto anche a chi soffre di allergie

Se state cercando un robot aspirapolvere particolarmente adatto a chi soffre di allergie, dovreste cercare i modelli più recenti. In questo caso, viene spesso utilizzato il cosiddetto filtro HEPA, che filtra l’aria aspirata e quindi rimuove le polveri sottili e i residui di polline dall’aria di scarico.

Però, secondo la nostra esperienza, lo svuotamento del contenitore della polvere può essere problematico per i soggetti allergici, che potrebbero entrare in contatto con la polvere aspirata. Un rimedio è rappresentato dai robot aspirapolvere con stazione di svuotamento automatico, che tuttavia sono ancora molto costosi.

Salva la schiena

Se possedete un grande appartamento e/o passate spesso l’aspirapolvere, di solito è solo questione di tempo prima che la vostra schiena si faccia sentire. La postura assunta quando si passa l’aspirapolvere è tutt’altro che positiva per la schiena e può portare rapidamente a tensioni dolorose. Poiché un robot aspirapolvere aspira da solo una volta impostato, non dovrete quasi mai chinarvi in modo scomodo e il mal di schiena rimarrà lontano.

Ottimo per gli anziani

Un robot aspirapolvere è solitamente molto adatto alle persone anziane. Spesso la resistenza diminuisce e passare l’aspirapolvere diventa una sofferenza. Utilizzando un robot, questa attività vi viene tolta. Se scegliete un robot aspirapolvere e lavapavimenti, dovrete solo preoccuparvi di riempire il serbatoio dell’acqua e il robot farà il resto da solo.

Adatto anche agli edifici per uffici

Se si opta per un robot aspirapolvere in ufficio, si può risparmiare il proprio tempo o il denaro per il personale addetto alle pulizie. Se si dispone di uffici di piccole e medie dimensioni, un robot aspirapolvere è l’acquisto ottimale.

Risparmio di tempo

Se passate l’aspirapolvere almeno una volta alla settimana o anche più spesso, questa operazione può portarvi via molto tempo ed essere anche fisicamente impegnativa. Potete ridurre significativamente il vostro carico di lavoro e il vostro tempo acquistando un robot aspirapolvere e occuparvi di altre cose nel frattempo.

I punti deboli e gli svantaggi dell’attuale tecnologia degli robot aspirapolvere

Ancora piuttosto costoso

Come si evince dai dispositivi esaminati nel test dell’aspirapolvere robot, il costo iniziale dei robot è ancora considerevolmente più alto rispetto a quello di un normale aspirapolvere. Sebbene esistano già modelli più economici, c’è ancora una chiara differenza di qualità e prestazioni rispetto ai modelli più costosi.

Si deve ancora ricorrere a un normale aspirapolvere

Gli robot aspirapolvere ici hanno solitamente un design rotondo. Anche se questo può sembrare attraente e logico, non consente agli robot aspirapolvere di pulire gli angoli in modo ottimale. In questo caso si possono cercare modelli di forma quadrata già presenti sul mercato. La pulizia sopra e sotto i mobili e gli armadi è spesso troppo impegnativa per i robot aspirapolvere. Pertanto, è consigliabile utilizzare occasionalmente un aspirapolvere per pavimenti per dargli un ulteriore aiuto.

Non va bene per i tappeti a pelo alto

La maggior parte degli robot aspirapolvere sono meno adatti alla pulizia di tappeti a pelo alto. Le spazzole di pulizia potrebbero impigliarsi nelle frange particolarmente lunghe del tappeto, impedendo al robot aspirapolvere di avanzare. Pertanto, se avete tappeti a pelo alto, dovreste cercare modelli adatti a questo scopo. Oppure aspirate i tappeti manualmente e lasciate che il robot aspirapolvere faccia il resto.

Panoramica della potenza di aspirazione

Per chiarire i due punti precedenti, abbiamo creato la seguente infografica, basata sulla nostra esperienza nel test degli robot aspirapolvere. Essa mostra (semplificata e raggruppata per fascia di prezzo) come le prestazioni di aspirazione dei candidati al test si sono comportate per noi nei test.

Come si può vedere, la potenza di aspirazione è ben lungi dall’essere paragonabile a quella di un aspirapolvere per pavimenti convenzionale o di un buon aspirapolvere a batteria. La tecnologia sta facendo enormi progressi in questo campo, ma è ancora necessario un normale aspirapolvere per pavimenti nonostante gli alti costi di acquisto.

infografica sulla potenza di aspirazione dei robot aspirapolvere
Illustrazione altamente semplificata della potenza di aspirazione dei robot aspirapolvere per fascia di prezzo. Grafica: Robert Mertens

Piccolo cestino per la polvere (deve essere pulito molto spesso)

A causa delle dimensioni ridotte dei robot aspirapolvere e della tecnologia incorporata che si trova all’interno del dispositivo, spesso rimane poco spazio per un grande contenitore della polvere. Pertanto, il robot aspirapolvere potrebbe non continuare a pulire anche se l’area da pulire non è ancora terminata, poiché deve essere svuotato manualmente.

I sensori non funzionano sempre correttamente

 

Un buon esempio dei problemi di navigazione che ancora si verificano occasionalmente – youtube.com

Spesso il rilevamento degli ostacoli non è soddisfacente in molti modelli più vecchi e più economici. I modelli con sensori speciali che dovrebbero informare sui precipizi spesso contribuiscono a rendere difficile o impossibile il rilevamento di superfici chiare e scure. Così, potrebbe accadere che un tappeto scuro su un pavimento chiaro venga aggirato e non pulito perché il robot aspirapolvere lo percepisce come una voragine.

Inoltre, molti modelli più vecchi e più economici sono dotati solo di sensori tattili, il che li porta a imbattersi in ostacoli per poterli rilevare. Questo può causare danni al robot aspirapolvere stesso e anche ai mobili. Pertanto, raccomandiamo i robot aspirapolvere con navigazione laser, sensori ottici o persino telecamere, in quanto sono molto più affidabili nel distinguere i rivestimenti del pavimento e nel rilevare gli ostacoli.

Cosa abbiamo imparato nei nostri test sugli robot aspirapolvere e cosa dovresti sapere

Non si deve lasciare il robot da solo in casa al suo primo utilizzo. Soprattutto se si hanno animali domestici, è necessario prestare particolare attenzione e assicurarsi che gli animali siano rilassati nei confronti del nuovo “coinquilino”.

Assicuratevi sempre che la stanza da pulire sia pulita e ordinata. Le sedie e gli altri mobili non devono formare angoli in cui il robot aspirapolvere possa incastrarsi e gli oggetti sciolti (ad esempio vasi leggeri) non devono trovarsi sul pavimento. Fissate i cavi liberi in modo che il robot aspirapolvere non vi rimanga impigliato e rimuovete i tappeti a pelo alto e quelli con le frange dal pavimento.

Assicuratevi inoltre che l’aspirapolvere robot possa raggiungere facilmente la sua stazione di ricarica in modo da poter continuare a ricaricarsi e svolgere il suo lavoro fino alla fine.

Creare confini (virtuali) per il robot aspirapolvere entro i quali deve svolgere il suo lavoro. Questo può essere fatto in modo comodo e semplice oggi tramite l’app associata, in cui è possibile creare pareti virtuali. In alternativa, è possibile chiudere porte e/o costruire pareti virtuali con l’aiuto degli accessori del produttore. In alcuni modelli, questi possono essere speciali strisce magnetiche o trasmettitori a infrarossi (metodi obsoleti) che tracciano linee invisibili che solo il robot può rilevare con i suoi sensori.

Tenete pulito anche il robot aspirapolvere e svuotate regolarmente il contenitore di raccolta e i filtri (l’aria compressa di una bomboletta funziona molto bene). Liberate le spazzole della macchina dallo sporco che si è depositato intorno ad esse e pulite regolarmente i sensori del robot aspirapolvere per assicurarvi che funzionino in modo affidabile.

FAQ: Domande frequenti

faq
  • Quanto sono validi i robot aspirapolvere?

    Nel frattempo, alcuni modelli sono stati sviluppati a tal punto da poter sostituire quasi completamente un normale aspirapolvere in molte famiglie. Non si tratta più di giocattoli costosi, ma di veri e propri aiutanti domestici. Tuttavia, se in casa ci sono, ad esempio, tappeti a pelo molto alto o l’appartamento è molto angolato, anche questi dispositivi possono raggiungere i loro limiti. In questo caso, si limitano a far sì che l’aspirapolvere venga utilizzato meno spesso.

  • Quando conviene un robot aspirapolvere?

    I robot aspirapolvere sono in realtà sempre convenienti, perché ti permettono di eliminare un sacco di lavoro oggi. Soprattutto, però, sono utili per le persone anziane per le quali l’uso regolare dell’aspirapolvere è troppo gravoso e per chi non vuole investire molto tempo in questo lavoro domestico ma dà comunque importanza alla pulizia regolare dei pavimenti.

  • Quanto dura il processo di pulizia?

    Il robot impiega circa 25 minuti per una stanza di medie dimensioni. La durata esatta del processo di pulizia dipende dalle dimensioni della stanza e dal numero di ostacoli che deve aggirare.

  • Come funziona un robot aspirapolvere?

    In linea di principio, un robot aspirapolvere funziona come qualsiasi altro aspirapolvere: con un motore che genera un flusso d’aria. Il flusso d’aria attira la polvere e le particelle. La polvere e le particelle vengono raccolte in un contenitore, l’aria viene pulita e soffiata fuori di nuovo. Nel caso di un robot aspirapolvere, questo principio è ovviamente combinato con una piattaforma che ospita tutti i sensori e i motori per il movimento e la navigazione autonomi. Entrambi insieme danno vita a un robot aspirapolvere che funziona autonomamente.

  • I robot aspirapolvere sono adatti alle persone allergiche?

    In molti modelli sono stati integrati speciali filtri HEPA. Questi filtri sono in grado di filtrare anche le particelle più piccole presenti nell’aria. In questo modo è possibile ridurre in modo significativo l’esposizione a pollini o polvere in un appartamento.

    Una nuova innovazione è rappresentata dai robot aspirapolvere con stazione di aspirazione automatica. La stazione di aspirazione viene avvicinata automaticamente dal robot e lo sporco e la polvere raccolti vengono estratti. In questo modo, chi soffre di allergie non entra più in contatto con la polvere e lo sporco. Per chi soffre di allergie in casa, ha senso far lavorare il robot aspirapolvere ogni giorno.

  • I robot aspirapolvere sono adatti agli anziani?

    Grazie al funzionamento molto semplice, sono molto adatti alle persone anziane. Con la maggior parte dei modelli, basta premere un pulsante dopo la ricarica e il robot aspirapolvere inizia a funzionare automaticamente.

  • Quanto sono rumorosi i robot aspirapolvere?

    Per la maggior parte dei robot aspirapolvere, il volume si aggira tra i 60 e i 70 decibel. Il volume dipende dal dispositivo, dalla superficie e dalla modalità di pulizia impostata. Di solito non è un problema rimanere nella stessa stanza mentre l’aspirapolvere automatico aspira.

  • Il robot aspirapolvere funziona su tutti i pavimenti?

    Il robot aspirapolvere pulisce facilmente tutte le superfici come moquette, parquet, piastrelle e laminato. Riconosce automaticamente il pavimento su cui si trova e ottimizza il processo di pulizia. I pavimenti neri o molto scuri fanno eccezione. Purtroppo in questo caso il robot non funziona, perché interpreta il colore nero come una voragine e non naviga nell’area. I robot aspiranti hanno problemi anche con i tappeti a pelo molto alto, perché i peli del tappeto si aggrovigliano alle ruote e alle spazzole.

  • Cosa succede con soglie e gradini?

    Il robot utilizza i suoi sensori per rilevare gli spazi vuoti, come i gradini, e li evita. Riesce a superare i gradini bassi fino a circa 2 cm.

  • Per quali dimensioni di stanza è adatto il robot?

    Una carica di batteria è sufficiente per circa 40-80 metri quadrati (a seconda del modello, dello sporco e del numero di ostacoli). Le stanze più grandi possono essere divise con una parete virtuale e pulite in due fasi.

  • Il robot può aspirare più stanze alla volta?

    In linea di principio, non è un problema. Tuttavia, il robot aspirapolvere non può superare le soglie delle porte più alte di 2 cm. In questo caso, dovrai spostare il robot a mano o superare le soglie della porta con piccole rampe. A proposito: Nella maggior parte delle app è possibile programmare l’ordine in cui aspirare le stanze.

  • Quanto tempo ci vuole per ricaricarlo?

    La ricarica dura in media dalle 3 alle 6 ore. Tuttavia, non è sempre necessario svuotare completamente la batteria: puoi semplicemente ricaricare l’aspirapolvere dopo ogni processo di pulizia. In questo modo, sarà sempre pronto all’uso quando ne avrai bisogno. Prima del primo utilizzo, tuttavia, il robot deve essere completamente carico.

  • Quale robot aspirapolvere è il migliore?

    Il robot aspirapolvere vincitore della nostra recensione è il Roborock S7. Questo robot aspirapolvere e lavapavimenti convince per l’alta qualità, gli ottimi risultati di pulizia, la funzione di pulizia e può essere dotato di un’ottima stazione di aspirazione automatica. L’S7 non è solo il vincitore del nostro test, ma è stato scelto come vincitore anche da molti altri esperti.

  • Quale robot aspirapolvere è buono ed economico?

    Il nostro consiglio sul rapporto qualità-prezzo è il Dreame F9. Offre molte prestazioni e qualità a un prezzo contenuto.

  • Ecco come testiamo gli robot aspirapolvere

    vacuum-cleaner-robot-suction-power
    Immagine: Robert Mertens

    Potete anche leggere di più su come testiamo e selezioniamo le attrezzature qui.

    Caratteristiche, funzioni e dotazione

    Abbiamo controllato quali sono le caratteristiche del candidato al test e abbiamo esaminato come risulta l’ambito di fornitura.

    Lavorazione

    Qui abbiamo una volta la “prima impressione” di un dispositivo e anche l’impressione dopo due settimane di utilizzo. Riporteremo qui se le spazzole sono bloccate e come la spazzola ha resistito in questo lasso di tempo. Se necessario, riferiremo anche di altri difetti evidenti.

    Handling

    Siccome anche i robot richiedono che qualcuno prema il pulsante “ON”, abbiamo testato la facilità di utilizzo del robot aspirapolvere. Sia sul dispositivo stesso che tramite app o telecomando. Abbiamo anche testato la durata massima della batteria dei robot aspirapolvere sulla base di una batteria completamente carica. Naturalmente, verifichiamo anche la capacità di pulizia e manutenzione del dispositivo.

    Prestazioni di aspirazione e pulizia

    Abbiamo testato la capacità delle unità di gestire texture e substrati diversi. È stato necessario aspirare sabbia di quarzo, briciole di pane, lettiera per gatti e capelli sparsi sul nostro percorso di prova composto da tappeti in laminato, a pelo corto e a pelo lungo.

    Prezzo e costi di assistenza

    In questo punto del nostro test sui robot aspirapolvere, valutiamo sia il prezzo che i costi di assistenza, ciascuno rispetto alla concorrenza. Se il rapporto prezzo-prestazioni è particolarmente buono e i costi di assistenza sono molto bassi, vengono assegnati tutti i punti.

    Potete scoprire di più su di noi e su come effettuiamo i test qui.

    Fonti, link & note a piè di pagina
    Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
    • Image
    • Price
    • Add to cart
    • Attributes
    • Custom attributes
    Click outside to hide the comparison bar
    Compare